menu css3 by Css3Menu.com



GRECIA

 

     

GRECIA: L'ISOLA DI ZANTE

L'isola greca di Zante, nella lingua originale Zakinthos, ci riporta alla mente vecchie reminiscenze scolastiche e sonetti studiati al tempo de liceo.
Zante è infatti la patria di Ugo Foslcolo (poeta che personalmente ho anche esposto agli esami di maturità nel lontano 1998). In particolare il suo sonetto " A Zacinto" ci illustra l'atmosfera di questa bella isola. Da tutto ciò capiamo subito che si tratta di un luogo pieno di storia e di cultura e la stessa citta di Zante con il suo porto, il bel lungomare e l'architettura tipicamente veneziana, ci darà molti spunti da questo punto di vista.

Ma l'isola presenta notevoli occasioni anche dal punto di vista naturalistico. Paesaggisticamente gli ambienti sono vari e si va dalle belle spiagge della costa Nord alle impervie scogliere di quella a Sud. Il golfo di Laganà, oggi quasi tutto rientrante in un parco, è praticamente un piccolo mare interno sempre calmo con in mezzo un isolotto. Le spiagge orientali di questo golfo sono protette per via delle tantissime targtarughe marine Caretta caretta che qui vengono a nidificare.
Oltre alle tartarughe una notevole presenza di quest'isola è la foca monaca presente ancora in gran numero in queste limpide acque. Se si è fortunati la si può incontrare anche in zone molto vicine agli insediamenti turistici. Nuotare con le tartarughe è invece relativamente comune.
E ancora in settembre è facile avvistare sulle rupi in riva al mare i nidi i Falco della regina (Falco Elanorae) e vederlo rientrare con insetti e piccoli mammiferi per nutrire i piccoli.

Sono stato in quest'isola varie volte ma sempre molti anni fa quando ancora si fotografava con l'analogico. Le poche fotografie sono, per questo, diapositive recuperate e ripulite con molta pazienza. Ho svolto qui nel 2003, un campus di ricerca malacologica e sulla bentofauna marina per conto dell'Università Popolare Tirrenica delle Scienze Naturali di cui sono vicepresidente ed o censito molluschi, pesci, spugne, alghe e tutti quegli organismi che vivono sul fondale.

Oggi l'isola è molto turisticizzata ma nelle aree orientali meno raggiungibili presenta spunti paesaggistici notevoli. Non può mancare una visita al famoso relitto del peschereccio Panaciotis incastonato in una spiaggia di rara bellezza ma sempre molto, molto frequentato.

Zante è un' isola, quindi, che potra darci ottime soddisfazioni fotografiche e acque limpide in cui immergerci, e in cui sarò lieto di accompagnarvi se vorrete.

Visita le gallerie e leggi l'articolo che ho scritto sull'isola di Zante.

Per informazioni sull'organizzazione del viaggio contattare l'autore ai recapiti forniti nella sezione "contatti".

 

 

 

 


  sull'autore: contattami: sul sito: progetti e social media:  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Contatore per siti

 


termini per il copyright:

Copyright Alberto Biagio Scalia 2011/2020.
Tutti i dirtitti sono riservati. L'utilizzo dei contenuti di
questo sito web è vietato e consentito solo previa
autorizzazione esplicita dell'autore.
nature4art.com ed echoesofwild.it
sono marchi registrati dal medesimo autore

 

 

 

 


biografia estesa

curriculum

CPS CANON

Università Popolare Tirrenica
delle Scienze Naturali


alla mia email

su facebook

aiuto

domande frequenti


come utilizzare il sito

mappa del sito

simboli utilizzati

disclaimer

politica sulla privacy

informazioni sui corrieri

 

 

 

 


nature4art

echoesofwild

ancillista

systemanaturae

facebook
twitter
instagram
youtube
vimeo
linkedin

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 
Copyright 2017-18  www.centimetridinatura.it is - This is not a commercial website

css button generator by Css3Menu.com